Principi di comunicazione per musicisti

Iscriviti

L’avvento di internet ha certamente aumentato le possibilità per i gruppi emergenti di far conoscere il proprio lavoro. Ma al di là della qualità del progetto musicale serve anche la capacità di presentarsi in modo adeguato, vuoi ad un locale o ad un festival, oppure a qualche giornale o blog.

L’incontro vuole fornire a tutti i musicisti poche ma importanti regole per presentare il proprio progetto in modo corretto ed efficace, per ottenere il massimo risultato.

Spesso chi riceve il tuo demo, o la tua proposta musicale ne ha ricevuto altre centinaia e non ha molto tempo per stare ad ascoltare tutto, per cui è fondamentale attirare la curiosità e spingerlo a conoscere meglio la proposta. La presentazione di un gruppo non può essere solamente la line-up dei componenti o magari la lista di qualche progetto passato in cui sono stati coinvolti i musicisti (a meno che non rappresenti davvero un valore aggiunto, vuoi per la notorietà del progetto o per la particolarità dello stesso).

Una buona presentazione deve soprattutto cercare di evidenziare gli scopi che il gruppo si prefigge, magari i generi e i gruppi a cui si ispira. Se poi si riesce a presentare questo materiale in modo anche originale e divertente tanto meglio.

Visto che ormai internet ci permette di veicolare file di ogni tipo oltre alla musica e ad una presentazione solitamente si aggiungono audio, video e link.

Prima e semplice regola: nomina i file in modo chiaro. Normalmente di un file audio o video deve riportare il nome della band e del brano. La stessa cosa vale per le foto, che NON POSSONO avere come nome il codice alfanumerico che le macchine fotografiche o i telefonini applicano. Bisogna mettersi nei panni di chi riceve tanto materiale (un locale, un festival, una webzine) e deve archiviarlo e non può impazzire per associare foto a questa o quella band. Altra cosa importante è la definizione dell’immagine, che non può essere troppo scarsa, altrimenti in caso di pubblicazione potrebbe diventare sgranata e poco efficace, ma nemmeno di dimensioni troppo ampie, che intaserebbe il server email, rallenterebbe il computer e non avrebbe senso visto che non verrebbe mai utilizzata nella dimensione originale. Solitamente lo standard è una definizione di 800×600 dpi, che può anche essere leggermente maggiore ma non troppo.

L’ideale sarebbe inviare sia una foto orizzontale che verticale, in modo che chi deve utilizzarla per pubblicare la foto sul web o su una rivista non sia costretto a fare autonomamente dei “tagli” che a volte snaturano il soggetto.

La scheda tecnica e lo stage plan sono strumenti molto importanti quando si suona dal vivo. Non è necessario creare qualcosa di troppo complicato, ma utile per capire come il gruppo si dispone sul palco.

Ad esempio è importante mostrare se servono delle DI box per connettersi al mixer ed anche le varie prese di corrente necessarie. Se si lavora con dei buoni service audio questo facilità la fase di sound check perché si suppone che alcune cose siano state precedentemente apportate.

Se poi si vuole indicare il tipo di backline che si ha a disposizione sicuramente è un elemento che può tornare utile, magari anche nel caso si partecipi ad un festival e si debbano condividere alcuni strumenti.

Una channel list può essere superflua se la band non ha un proprio fonico, mentre diventa basilare se ce l’ha, perché è utile al service per capire quanti canali il gruppo dovrà utilizzare e possibilmente seguire la numerazione con cui il vostro fonico è abituato a lavorare.

Andrea Manzo suona da oltre quarant’anni (Sir Oliver Skardy, Fahrenheit 451, Definitive Gaze) esibendosi nei locali e nei festival più importanti della penisola. E’ anche un giornalista professionista, un promoter ed un organizzatore di eventi, e per questo riesce a spaziare nei vari ambiti del fare musica.

Iscriviti

In ogni momento, in conformità a quanto previsto agli artt. 7 e 8 del D.Lgs. 196/2003, potrà chiederci di modificare, rettificare o cancellare i suoi dati personali in nostro possesso. La informiamo, inoltre, che la prestazione del consenso al trattamento dei suoi dati personali è indispensabile ai fini della Sua iscrizione.

Completando questo form acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi dell'art. 7 del d.lgs 196/03